Uganda

     
 

Andiamo a sciare

Bentornato Carnevale

San Valentino

Si, lo voglio

Sport e turismo

Viaggi di nozze

 

Aeroporti

Arte e cultura

Enti del Turismo

In libreria

Manifestazioni

Musica

Salute

Solidarietà

Spettacoli

Tour Operator

Trasporti

 

Australia

Austria

Centroamerica

Compagnie Aeree

Costa Rica

Croazia

Crociere

Danimarca

Francia

Giappone

Grandi città

Israele

Lituania

Maldive

Mauritius

Monaco

Olanda

Perù

Repubblica Ceca

Repubblica Dominicana

Singapore

Slovenia

Stati Uniti

Sudafrica

Traghetti

Tunisia

Uganda

 
 

Titolo: cosasifa.it

Pubblicazione: Giornaliera

Direttore : Egidio Genise

Autorizzato con decreto del Presidente del Tribunale di Bergamo n. 33 del 11 Dicembre 2006

 
 

La perla verde



Un clima mite, (la temperatura media annua si aggira attorno ai 26 gradi!), una grande varietà di ecosistemi e una fauna locale straordinaria: nelle foreste, nei laghi, nelle cascate, sugli altopiani e fra le cime delle leggendarie Montagne della Luna, in Uganda, si trovano infatti tantissimi animali di ogni genere, dagli ippopotami ai leoni arboricoli, dalle giraffe ai bufali con le corna lunghe, fino ai celeberrimi gorilla di montagna.
Il governo ugandese tutela questo tesoro inestimabile grazie alla fondazione di alcuni parchi -sono attualmente 10 quelli nazionali – dove la fauna e la flora locali sono messe al riparo dai possibili danni causati dall’avidità dell’uomo.
La più vasta area protetta dell’Uganda, Murchison Falls National Park, si trova nella regione nord ovest del Paese e fa parte di un sistema che comprende anche il Bugungu Wildlife Refuge e il Karuma Wildlife Refuge.
Qui il Nilo Vittoria esplode in una stretta gola e si trasforma in cascata, per poi tornare ad essere un placido fiume dove ippopotami e coccodrilli, antilopi d’acqua e bufali vengono ad abbeverarsi.
La vegetazione è mista: accanto alla savana dorata, dove vivono branchi di leoni, leopardi, elefanti, giraffe, facoceri, alcelafi e antilopi oribi, si trovano i boschi e una rigogliosa foresta pluviale, abitata da coccodrilli, scimpanzé e innumerevoli specie di uccelli.
Il Kibale Forest National Park è senza dubbio una delle migliori destinazioni africane per il trekking - oltre che per il monitoraggio - degli scimpanzé.
Si tratta di 795 chilometri quadrati di area protetta coperta da foresta tropicale, un habitat di incredibile ricchezza naturalistica che ospita gruppi di colobo rosso e bianco e nero, cercopitechi e scimmie dalla coda rossa che si dondolano fra le foglie; bushbuck e manguste, oltre a circa 138 specie di uccelli e decine di farfalle colorate: un autentico paradiso per ornitologi e per gli amanti della natura in generale, dove scoprire l’intensa vita che brulica fra i rami degli alberi e nel sottobosco. E che dire poi delle 612 specie di uccelli, 95 di mammiferi e 5 livelli di vegetazione, che vanno dai cespugli della savana ai boschi di acacie, fino alle paludi e ai laghi vulcanici, gli scintillanti gioielli della corona del Queen Elizabeth National Park. Un ambiente naturale composito e vario che offre dimora ai coccodrilli del Nilo,agli ippopotami, agli elefanti, ai grandi felini come leopardi e leoni, agli scimpanzé, a facoceri, bufali e branchi di antilope kob.
In questa zona sono di casa anche i curiosi leoni arboricoli, che passano parte delle loro giornate appollaiati sui rami degli alberi e stormi di delicati fenicotteri rosa.

Se è vero che tutti i viaggiatori vengono in Uganda per i gorilla di montagna, allora il Bwindi Forest National Park, è il luogo ideale, da non perdere assolutamente.
Oltre a vantare una straordinaria biodiversità, che le è valso l’inserimento nella lista dei Patrimoni dell’Umanità Unesco e la presenza di importanti specie a rischio, l’area protetta di Bwindi ospita infatti la metà della popolazione mondiale dei celebri gorilla di montagna, i maestosi primati che vivono fra la fittissima vegetazione che ricopre le pendici delle montagne al confine con il Congo.
Un incontro ravvicinato con questi bellissimi animali è quanto di più emozionante si possa provare: incrociare il loro sguardo quasi umanoscatena infatti un miscuglio di sensazioni contrastanti perchè mai, prima di aver incontrato questi nostri lontani parenti, vi sarà capitato di sentirvi così prossimi all’essenza della natura.
Uganda: perla d’Africa
12 giorni – partenza 13 agosto
Quote a partire da 3.690 euro

Volo incluso
Info:
https://www.viaggiaconcarlo.com/i-nostri-viaggi/destinazioni/uganda/item/331-uganda-la-perla-d-africa

 


Le altre notizie

La perla verde

 

 

 

 

Alberghi

Benessere

Lo sapevate che . . .

Parchi

Personaggi

 

Ristoranti

 

Nessun record restituito.
 

Chi siamo

Contattaci

Email

Immagini

 

 

Aeroporti italiani

Agriturismi

Compagnie Aeree

Giochi on line gratis

Governo Italiano

Il Mondo in un clik

La terra dal cielo

L'Italia da vedere

Lotto

Mappe

Meteo

Metropolitane d'Italia

Metropolitane Europee

Motori di ricerca italiani

Motori di ricerca nel mondo

Musica da ascoltare

Orari ferroviari

Oroscopo

Programmi TV

Quotidiani in rete

Sisal

Tabelle alimenti

Tour Operator

Traghetti

Trivago

Turismo

Turismo in Internet

 
 
Copyright 2007 - Cosasifa.it | p.i. : 02252460163

design & creations in Blue line by Pk-web